Menu Chiudi

Come smontare la lucidatrice folletto?

come-smontare-lucidatrice-folletto

Come smontare la lucidatrice folletto?

L’argomento ”come smontare la lucidatrice folletto” è molto discusso perchè ci sono differenti scuole di pensiero.

C’è chi afferma che si possa smontare con metodo ”fai da te” tutta la lucidatrice e chi, come me, ritiene che sia meglio non smontarla e limitarsi alla sua corretta manutenzione e al suo corretto utilizzo. Ti posso assicurare che questo basta per farla vivere più a lungo.

Perché, secondo me, non è necessario conoscere come smontare la lucidatrice folletto?

Avrai sicuramente letto in giro che basta un cacciavite, un martello e un po’ di pressione e la lucidatrice si può smontare con tranquillità. Peccato che nessuno ti dice che:

  • la lucidatrice (qualunque essa sia Pl 515, Pl 511, Pl 512 e così via) è un elettrodomestico molto delicato che ha degli incastri e degli ingranaggi particolari che non si possono forzare o modificare con oggetti casalinghi;
  • gli incastri (o i ganci chiamali come vuoi) si rompono molto facilmente specialmente se li forzi con un cacciavite;
  • una volta aperta, per ripararla davvero, dovresti essere molto bravo con la parte elettronica e spesso si creano più danni di quelli che realmente sono. Spesso, infatti, si rompe la tensione del motore della lucidatrice e per sostituirla è necessario un tecnico.

Ti chiedi ancora come smontare la lucidatrice folletto? Leggi qui.

Ti ribadisco qui che non è necessario sapere come smontare la lucidatrice folletto perchè basta sapersene ”prendere cura” per farla vivere davvero a lungo.

Infatti avere i ricambi giusti delle spazzole, del modulo panda e pecari, del carter e di altre parti fondamentali ti permette di avere una lucidatrice che ti offre sempre altissime prestazioni.

Il modulo “Pecari” è dotato di setole più dure, di diversa lunghezza,  ideali per rimuovere lo sporco da pavimenti come il cotto o la pietra. Utilizzare Pecari è davvero semplice. Si utilizza infatti prima la parte più ruvida, per rimuovere lo sporco nelle fughe e poi la parte con le setole più corte che servono a rimuovere lo sporco secco.

Il secondo modulo si chiama “Panda” ed è ideale per la cura di pavimenti più delicati come il marmo e il parquet. Le setole piatte servono a pulire in profondità mentre le spazzole in feltro servono a rendere più brillanti i pavimenti per un effetto “lucido” davvero sorprendente. Se vuoi conoscere meglio come usare il modulo panda, clicca qui.

Se vuoi sostituire qualche ricambio difettoso o vuoi far tornare la lucidatrice come nuova, ti consiglio di dare un’occhiata online ai ricambi folletto giusti per te, clicca qui.

Posted in Folletto